NAMIBIA - Windhoek

Il meglio del namib in 4x4

  • Itinerario
  • Viaggi Fotografici , Volo + Tour
  • 17 giorni / 15 notti
  • Come da Programma

Per chi è autonomo ed ha il desiderio di vivere una grande avventura in assoluta sicurezza e scoprire uno stupendo "angolo di mondo" ancora non toccato dai circuiti turistici di massa dedicando una particolare attenzione alle località e alle strutture utilizzate, piccoli gioielli sistemati in posizioni uniche... (Wolwedans dune camp, Sea breeze, Namutoni e Okonjima).


Viaggio on the road, con automezzi fuoristrada 4x4 a noleggio, perfetti per il territorio, alla scoperta di un fantastico paese per conoscere la sua natura spettacolare, la popolazione Himba, fiero popolo seminomade che cerca di preservare le sue tradizioni e la sua cultura, i paesaggi particolari, come il deserto che finisce nell'oceano e le spettacolari dune di Sossusvlei, il fantastico deserto del Namib, piante preistoriche, graffiti e pitture rupestri di migliaia di anni fa e per concludere la fauna africana protetta e salvaguardata nel suo habitat naturale, alla scoperta del Parco Etosha, una delle più grandi riserve africane, oppure la colonia di migliaia e migliaia di otarie di Cape Cross sull'oceano Atlantico.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

Durata:17 giorni
periodo: varie partenze settimanali su richiesta


località dell'itinerario: Windhoek- Weltevrede-Sossusvlei-Deserto del Namib-Namibrand nature reserve-Swakopmund-Cape Cross-Damaraland-Sesfontein-Kaokoland-Etosha-Okonjima.

giorno 1
Volo Italia - Namibia

Volo Italia-Namibia con air namibia (partenza da Milano via Francoforte) con volo di linea o altra compagnia con scalo a Johannesburg.

giorno 2
Windhoek

Arrivo a windhoek in prima mattinata. ritiro degli automezzi da parte dei guidatori.
Tempo libero per la visita della città e rifornimento per i pranzi al sacco dei prossimi 2 giorni.
sistemazione al B&B casa piccolo
Pernottamento e colazione

giorno 3
Windhoek-Sossusvlei

Km. 265 ca. sterrato.
Dopo la prima colazione partenza per Sossusvlei attraverso il Spreetshoogte Pass, uno dei più bei passi montani della Namibia da cui si gode uno splendido panorama sulla piana del Namib. Attraverserete paesaggi per voi nuovi con praticamente nessun segno di presenze umane, fino a giungere a Solitaire, tappa di rito per chiunque percorra le strade di questa regione.
Arrivo nel pomeriggio al weltvrede guest farm, una fattoria riconvertita in lodge, dove respirerete la vera atmosfera della vita quotidiana dei coloni in Namibia.
Cena, pernottamento e colazione

giorno 4
Sossusvlei-deserto del namib

Km. 280 ca. (160 sterrato, 120 asfalto).
Partenza prima dell'alba per Sossusvlei in modo da poter entrare il più presto possibile nel parco e poter godere ancora degli splendidi colori delle prime luci del mattino sulle splendide dune di sabbia, con la visita dei suoi Vlei (pozze effimere praticamente sempre asciutte) più famose e cioè Hidden Vlei, Dead Vlei e Sossusvlei.
Arrivo nel pomeriggio al namibrand nature reserve Wolwedans Dune camp.(lusso)
In tardo pomeriggio possibili escursioni con i mezzi del lodge nel deserto del Namib per assistere ad uno spettacolare tramonto.
Pernottamento, cena e colazione.

giorno 5
Deserto del Namib-Namib Rand Nature Reserve

Giornata dedicata alla visita con i mezzi del lodge al deserto del namib.
Prima colazione e partenza per una escursione giornaliera nel deserto con sosta per pranzo pic-nic. Si visiteranno tutti gli ecosistemi esistenti nel deserto del Namib, dalla savana alle dune, fino alle colline granitiche incontrando numerosi animali che vivono in quest'ambiente apparentemente ostile e ammirando paesaggi unici.
Probabilmente indimenticabile.
Sistemazione al Wolwedans dune camp
Pensione completa

giorno 6
Deserto del Namib-Swakopmund

Km. 450 ca. sterrato.
Prima colazione e partenza per swakopmund, attraversando il Namib Naukluft park.
Arrivo nel tardo pomeriggio al sea breeze, bed & breakfast situato nelle immediate vicinanze dell'oceano in una posizione unica.
A seconda dell'orario d'arrivo eventuale tempo a disposizione per il relax al lodge.
Verso sera eventuale visita della Laguna di Walvis Bay.
Cena libera a Swakopmund.
Pernottamento e colazione

giorno 7
Swakopmund - Cape Cross - Swakopmund

Km. 350 ca. (asfalto)
Prima colazione. Mattinata dedicata all'escursione a Cape Cross per la visita alla colonia di otarie (talvolta vi sono fino a 100.000 esemplari), rientro a Swakopmund verso l'ora di pranzo e pomeriggio libero per la visita della città. In tardo pomeriggio visita della laguna di Walwis Bay per assistere al tramonto. Pranzo e cena liberi a Swakopmund. Sistemazione al Sea Breeze.
Pernottamento e colazione.

giorno 8
Swakopmund - Damaraland

Km. 340 ca. (70 asfalto, 270 sterrato).
In mattinata lasciato Swakopmund attraverserete il Damaraland utilizzando strade secondarie fino a giungere a Twyfelfontein nel cuore del Damaraland. Possibili escursioni alla scoperta delle particolari formazioni geologiche della zona, alle pitture rupestri e graffiti e alla foresta pietrificata.
Sistemazione al igowati lodge.
Cena, pernottamento e colazione

giorno 9
Damaraland - Sesfontein

Km. 280 ca. (sterrato)
In prima mattinata vi dirigerete verso Sesfontein, porta d'ingresso del Kaokoveld, terra degli himba e degli elefanti del deserto.
Sistemazione al fort sesfontein lodge
Pernottamento cena e colazione

giorno 10
Kaokoveld

Dopo la prima colazione partenza con i mezzi del lodge alla ricerca degli elefanti del deserto lungo il letto di fiumi asciutti o percorrendo profondi canyon rigorosamente in fuoristrada seguendo non piste ma le tracce lasciate dagli animali. Durante il percorso si incontreranno molte specie animali e se la fortuna lo vorrà si riusciranno ad avvistare gli elusivi elefanti del deserto. In un territorio vastissimo e sempre più aspro ne sopravvivono ormai solo più 600 circa, in perenne movimento alla ricerca di acqua e cibo.
Sistemazione al Fort Sesfontein Lodge.
Pernottamento cena e colazione

giorno 11
Kaokoveld

Dopo la prima colazione partenza in prima mattinata per la visita ai villaggi himba. Si raggiungeranno 1 o 2 di questi villaggi, a seconda del periodo dell'anno e di dove siano posizionati, in quanto seminomadi.
Portando generi di prima necessità (farina, sale, zucchero ecc.) si verrà accolti nel villaggio, dove si troveranno generalmente le donne e i bambini, e dove si potrà trascorrere tutto il tempo che si vuole cercando di interagire con questo fiero e vanitoso popolo.
Sistemazione al Fort Sesfontein Lodge.
Pernottamento cena e colazione

giorno 12
Sesfontein - Etosha

Km. 500 ca. (240 asfalto, 260 sterrato)
in prima mattinata si lascerà sesfontein e ci si dirigerà verso l'etosha national park.
Arrivo a Okakuejio Rest Camp nel primo pomeriggio e primo safari fino al tramonto.
Sistemazione a okaukuejio rest camp
Pernottamento

giorno 13 e 14
Etosha

Giorni dedicati al safari intorno ai campi di Okakuejio Rest Camp e namutoni rest camp, in cui si visiterà la maggior parte del parco Etosha.
Pernottamento.

giorno 15
Etosha - Otjiwarongo

Km. 300 ca. (270 asfalto, 30 sterrato).
Ultimo safari in mattinata nella zona di Namutoni.
Verso le ore 8,00 partenza per Otjiwarongo.
Arrivo verso l'ora di pranzo all'okonjima guest farm(lusso) stupendo lodge sede dell'Africat foundation, fondazione per la salvaguardia e tutela di tutti i felini a rischio di estinzione a causa dell'uomo. I loro sforzi si concentrano principalmente sui ghepardi e leopardi, con un centro di riabilitazione oltre a svariati programmi di studio, cura, contatti con allevatori di bestiame e numerosissime altre iniziative.
Safari con i mezzi del lodge all'interno della riserva privata.
Pensione completa più attività.

giorno 16
Otjiwarongo - Windhoek

Km. 230 ca. (30 sterrato, 200 asfalto)
Partenza in mattinata dopo le ultime attività, per Windhoek e arrivo nel primo pomeriggio pr il volo di rientro.

giorno 17
Arrivo in Italia

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
dal 19/09/18 al 28/10/20
quota a persona in camera doppia
€ 3240
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

LA QUOTA COMPRENDE
- Volo AR di linea dall'Italia (Milano via Francoforte) con Air Namibia in classe turistica o altra compagnia via Johannesburg.
- Trasferimenti da e per l'aeroporto in Namibia.
- Sistemazione come da programma in camera doppia nelle strutture menzionate 4 e 5 stelle (o similari) comprensivo di 11 colazioni, 8 cene e 4 pranzi.
- Tutte le attività con i mezzi del lodge al Wolwedans dune camp nella Namib Rand Nature Reserve
- Escursione giornaliera a Sesfontein con i mezzi del lodge alla ricerca degli elefanti del deserto.
- Escursione giornaliera a Sesfontein per la visita dei villaggi Himba.
- Attività pomeridiane, serali e mattutine all'Okonjima Guest Farm in veicoli scoperti con guida/ranger di lingua inglese.
- Tour fly & drive di 17 gg. come da programma, comprensivo di noleggio veicolo tipo fuoristrada 4x4 toyota hi-lux D/CAB (4 posti) con copertura assicurativa CDW 100% e chilometraggio illimitato (su base 4 persone).

LA QUOTA NON COMPRENDE
- Tasse aeroportuali (ca 520,00 euro).
- Eventuali adeguamenti carburante.
- Quota iscrizione (40,00 euro).
- Assicurazione sanitaria, bagaglio e annullamento (95,00 euro).
- Tutto quanto non espressamente indicato nella voce "la quota comprende" (vedi budget al fondo del programma dettagliato)

La quota è calcolata con le migliori tariffe aeree disponibili al momento e utilizzando un cambio pari a 1 euro = 15 dollari namibiani.

La quota può variare in base alle sistemazioni e all'automezzo scelti. Verifica nella sezione schede strutture e automezzi ciò che preferisci.

NOTA BENE
Se sei interessato a questo viaggio, possiamo modificarlo e adattarlo appositamente per te, a seconda dei tuoi interessi e del tempo che hai a disposizione, sia che tu preferisca viaggiare in coppia che in piccoli gruppi ecc. CONTATTACI SENZA PROBLEMI, costruiremo il "tuo" viaggio!


Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

INFO UTILI
BUDGET
La Namibia non è un paese caro dal punto di vista della vita quotidiana, ci sono però chiaramente dei prodotti di più difficile reperimento che devono essere importati dal vicino Sud Africa, ad esempio il vino, la frutta e la verdura oppure proprio rari come l'acqua e che hanno quindi un costo elevato. Comunque il costo di questi prodotti non supera quello europeo, non aspettiamoci solo quindi che siano convenienti rispetto all'Italia, ma bensì allineati.
Ciò che invece ha un costo nettamente minore è la benzina (circa 1 euro al litro), la carne, un pasto al ristorante, diritti d'ingresso ai Parchi nazionali.
Di seguito una breve lista indicativa:

cena al ristorante: 15,00 euro
tanica acqua 5 lt: 2,50 euro
bibita o birra: 1,00 euro
bottiglia di vino: 12,00 euro
pasto al sacco (a partire da): 2,50 euro
ingresso giornaliero ai parchi nazionali: 12,00 euro
servizio navetta a Sossusvlei: 12,00 euro
litro di benzina: 1,00 euro 
mance (gradite): 1,00 euro 

Considerate anche che le colazioni a buffet sono veramente molto ricche e sostanziose, quindi il pranzo al sacco generalmente sarà solo uno spuntino. Prendete comunque le cifre sopra elencate come una semplice indicazione che vi può permettere di avere un'idea più precisa delle spese da sostenere ferma restando la possibilità che esse varino in base alle singole esigenze relative ai pasti.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
15 Commenti
ferrimirta

alle ore 12:33 del 24 agosto

5.0/5.0

Siamo appena tornati da un meraviglioso viaggio in Namibia. Abbiamo scelto un tour privato con Guida/Driver ed è stata un’ottima scelta. Lodge bellissimi, posti incantevoli e viaggio molto rilassato. ROBERTO ARMANI ci ha organizzato un ottimo viaggio e anche se noi inizialmente avevamo idee diverse, alla fine abbiamo seguito tutti i suoi consigli...e abbiamo fatto bene! È veramente bravo.Fidatevi !!!

calzavara.francesco

alle ore 7:05 del 02 febbraio

5.0/5.0

Siamo appena tornati da un bellissimo tour di 11 giorni in Namibia, con partenza da windhoeck e visitando in sequenza Soussesvlei, Swakapmound il Damaraland e ultimi tre giorni nel parco Etosha. 3.500 km di cui almeno il 70% su strade sterrate. Ottima organizzazione del tour con una perfetta guida come Albert sempre puntuale, preciso e disponibile alle nostre esigenze. Naturalmente il massimo Albert lo dà all ‘interno del parco: e’ grazie alla sua straordinaria capacità di vedere animali nel bush che siamo riusciti a vedere cose che senza di lui sarebbe stato per noi impossibile. Buona la sistemazione alberghiera con due eccellenze: Il Soussesvlei Lodge e l’Onguma Lodge. L’escursione ad Harbour Beach su 4X4 è da mettere assolutamente nel programma. Complessivamente una bellissima esperienza, la prima per noi in Africa, peccato non essere riusciti a vedere elefanti ma sarà per la prossima volta. Siamo appena tornati da un bellissimo tour di 11 giorni in Namibia, con partenza da windhoeck e visitando in sequenza Soussesvlei, Swakapmound il Damaraland e ultimi tre giorni nel parco Etosha. 3.500 km di cui almeno il 70% su strade sterrate. Ottima organizzazione del tour con una perfetta guida come Albert sempre puntuale, preciso e disponibile alle nostre esigenze. Naturalmente il massimo Albert lo dà all ‘interno del parco: e’ grazie alla sua straordinaria capacità di vedere animali nel bush che siamo riusciti a vedere cose che senza di lui sarebbe stato per noi impossibile. Buona la sistemazione alberghiera con due eccellenze: Il Soussesvlei Lodge e l’Onguma Lodge. L’escursione ad Harbour Beach su 4X4 è da mettere assolutamente nel programma. Complessivamente una bellissima esperienza, la prima per noi in Africa, peccato non essere riusciti a vedere elefanti ma sarà per la prossima volta.

roby.pancheri

alle ore 3:51 del 12 settembre

5.0/5.0

Innanzitutto volevo ringraziarvi per la vostra disponibilità e i suggerimenti di Roberto per il nostro viaggio in Namibia dal 16 al 30 agosto. Il paese è bellissimo: i paesaggi sono fiabeschi e molto vari, al di sopra delle mie aspettative. Quel che poi mi ha stupito, avendo già visto diversi paesi africani, è la presenza di molti animali al di fuori dei parchi, cosa davvero insolita e affascinante e cartina tornasole di come la popolazione vive il proprio ambiente. La vostra organizzazione del viaggio è stata perfetta. Il fuoristrada Toyota era quasi nuovo (abbiamo bucato una sola volta e per di più su asfalto all'interno del lodge Okakuejio nell'Etosha), le sistemazioni per dormire davvero azzeccate. Concordo con te sulla scelta e sulla bellezza del posto del Weltvelde, del White Lady e del forte di Sesfontein, oltre alla comodità dei lodge all'interno del parco con la possibilità di vedere gli animali anche di notte e la bellezza del Sea Breeze. L'escursione con i fuoristrada a Sandwich Harbour è stata davvero molto bella, complice anche l'alta marea che ci costringeva ad aspettare il reflusso delle onde per poter passare in certi tratti. L'unica nota un po' deludente il giro in barca a Walwis bay: si è privilegiato l'aspetto ricreativo-mangereccio (fermata in mare aperto per cicchetto, poi per mangiare le ostriche con lo spumante e il pranzo) piuttosto che il vedere per bene la colonia di otarie (davanti alla quale siamo passati abbastanza da lontano e non fermandoci un tempo adeguato). Dipenderà forse dal fatto che non amo gli animali ammaestrati (otaria che sale sulla barca per mangiarsi un pesce o idem per il pellicano), ma forse sostituirei la mattinata con un'altra escursione... Invece massimo entusiasmo per il Combo. Anche se non abbiamo visto il rinoceronte (anche perchè dopo un'ora e mezzo abbiamo trovato la macchina dei tracciatori con la frizione bruciata) il giro che abbiamo fatto ne è valsa sicuramente la pena: i paesaggi che abbiamo visto sugli altopiani e gli elefanti nel pomeriggio valgono il viaggio. Inoltre Godlod è una persona stupenda che ama la sua terra e ama il suo lavoro, cioè poter comunicare ad altri la bellezza del suo paese. E ci riesce bene in quanto oltre che entusiasta è anche molto preparato e coinvolgente. Con lui siamo andati anche a visitare il villaggio Himba a 25 km dal lodge, che è abbastanza contaminato dai numerosi turisti che ci arrivano, ma comunque da l'idea della fierezza, oltre che degli usi e costumi, del popolo Himba. In conclusione un viaggio molto bello e da consigliare e tutti i miei complimenti alla vostra organizzazione e alla tua visione dell'Africa che condivido appieno e che sei riuscito a comunicarci con i tuoi consigli di viaggio. Ho già fatto un pensierino per il tuo viaggio in Botswana per l'anno prossimo o il successivo e quindi il mio vuol essere un arrivederci a presto. Di nuovo grazie di tutto Roberto Pancheri

danielabegheldo

alle ore 9:34 del 27 agosto

5.0/5.0

Una vacanza superiore alle aspettative... un po’ scettica e preoccupata all’inizio perché la prima esperienza di prenotazione online. Tutto è andato magnificamente... la macchina.. una Toyota 4x4 nuovissima ... le strutture tutte ok... il quaderno di viaggio utilissimo.. infatti l’abbiamo seguito alla perfezione.. le mappe fornite.. e Roberto Armani sempre disponibile per consigli e rassicurazioni .. preparatissimo... un grazie a tutti.. certamente faremo altre esperienze con voi

michyma

alle ore 7:28 del 12 settembre

5.0/5.0

Viaggio organizzato in modo eccellente. Ottime sistemazioni, in cui siamo stati accolti con molta gentilezza, facendoci sempre sentire a nostro agio. I consigli dati da Roberto sono stati molto utili...viaggio stupendo!!!!!!

claudio59_q

alle ore 10:48 del 30 gennaio

5.0/5.0

Allora, innanzitutto s consiglierei di proporre il Klein windhoeck guest house, molto meglio il casa piccolo. Ottimo anib Kalahari lodge così come il weltevrede e il Sea breeze. Molto caratteristico il white lady lodge con camere un po spartane ma comode e spaziose. Buone sistemazioni all'etosha, meglio okakuejo rest Camp, dignitoso anche il halali rest Camp. Da sconsigliare eventuale gita notturna organizzata in loco al okakuejo, costosa e poco interessante. Da segnalare, sempre in loco, la pozza artificiale in cui si possono vedere parecchi animali. Buon livello della cucina, si mangia in abbondanza e con buona qualità. Da rettificare qlc dato riguardante l'aggiornamento delle strade asfaltate, sono aumentate.in sintesi ottima vacanza molto ben organizzata, grazie

giulia.maragno

alle ore 1:00 del 08 marzo

5.0/5.0

Ciao Giulia, vacanza TOP! mi è piaciuta molto la NAMIBIA, il Wolwedans poi è stato bellissimo, siamo riusciti anche a spendere uno sproposito in extra (al wolwedans) ma li valevano tutti (tipo giro in aereo sopra il deserto, massaggi nel deserto...) Ecco, ad essere sincera l'ultima accomodation non mi è piaciuta molto (il WELTREDE) in quanto era lontano da sussusvlei e in mezzo a questa radura in cui il caldo era insopportabile!!! infatti il venerdì ce ne siamo andati perchè e siamo partiti per SWAKOMDUMP dove abbiamo trovato un accomodation carina e abbiamo visto in questo modo anche il mare. In effetti 2 gg interi a sussusvlei sarebbero stati un po troppo! Cmq valutazione positiva della namibia! Oltremodo non abbiamo incontrato nessun italiano....il che fa notevolmente alzare i punti di gradimento!!!! A cape town alla fine abbiamo trovato una macchina da uno che affittava macchine classiche per matrimoni e ci siamo noleggiati l'unica macchina disponibile in tutta la città, e io avevo paercchi contatti giu ma non sono riuscita a trovare nulla, era una MERCEDES S500 NERA... da papponi vera!!! ahahhahahhahah cmq ti tengo assolutamente in considerazione per i prossimi viaggi....già m sono presa bene con il mozambico.... vedremo! Buonaserata! Jessika

valterbre

alle ore 10:20 del 12 settembre

5.0/5.0

Viaggio semplicemente fantastico. Un susseguirsi di emozioni che vanno in crescendo giorno dopo giorno. Molto buona la scelta dei lodge, con l'ultima grande chicca di okonjima.... Ottima la scelta di organizzare il giro partendo da sesriem e lasciare etosha per ultimo. Quest'ultimo va oltre le più rosee aspettative... Il percorso scelto e consigliato da Roberto è veramente bellissimo, ed ogni giorno (o addirittura all'interno dello stesso giorno) offre paesaggi, animali e scorci di vita sempre diversi tra loro che ti fanno arrivare a sera con la felicità di avere trascorso una grande giornata. Consigliamo vivamente la notte ad okonjima (ripaga ampiamente il costo), ottima la scelta di dormire all'interno dell'etosha, peraltro nei bungalow più belli del lodge. Riassumendo un grandissimo viaggio per tutti, che lascerà un ricordo indelebile... Unica cosa migliorabile lacompagnia di noleggio delle vetture

r.piazza

alle ore 12:30 del 19 luglio

5.0/5.0

E' stato un bellissimo viaggio soprattutto la gita a Sandwich Harbour, indimenticabile. Ci siamo trovate benissimo con la macchina e con le indicazioni stradali e il quaderno di viaggio. Le lodges: la prima era molto carina, la seconda vicino (ma non davvero)a Soussuslei in una bella fattoria lo era un po' meno, l'ultima Sea Breeze, che non e' piu' diretta da italiani ma da una deliziosa signora locale, e' un po' troppo lontana dal centro. Per il resto tutto bellissimo, quindi grazie ancora dell'aiuto.

roberto

alle ore 3:13 del 06 gennaio

5.0/5.0

Si, siete stati quasi perfetti, da tutti i punti di vista. Se proprio devo trovare una lacuna direi che il mezzo che ci è stato messo a disposizione, un TOYOTA Quantum 3200 cc per 8 posti, era decisamente scomodo per fare, in 5, un percorso di 3600 km, la maggior parte dei quali su strade sterrate. Siamo inoltre stati sfortunati in occasione del previsto tour presso un villaggio himba in quanto contemporaneamente 2 mezzi del lodge di Palmweg erano in avaria. Comunque posso tranquillamente esprimerLe la ns. soddisfazione complessiva e ringraziare Lei e Roberto Armani per i servizi e la cortesia offerta. A presto, mi auguro. Cordiali saluti. Maurizio MArgine

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!